Roma 29 febbraio 2012
 
la donazione del sangue del cordone ombelicale: sensibilizzazione e informazione
 
di redazione
 
 


‘La donazione del sangue del cordone ombelicale: sensibilizzazione e informazione’

Organizzato da ‘Lions Club Roma Castel S. Angelo’

Lo studio delle cellule staminali rappresenta da alcuni anni una delle più accreditate possibilità di intervento per la cura di malattie considerate difficilmente curabili o inguaribili.

Tra le risorse naturali di cellule staminali umane una è rappresentata, fin dal concepimento, dal sangue del cordone ombelicale che, al momento della nascita, perdeva la sua importanza fino ad essere eliminato con ‘i rifiuti speciali’ del parto.

Il suo valore potenziale, per il nascituro ed in generale per la utilizzazione in diverse malattie emopoietiche, è oggi scientificamente riconosciuto. Nella normativa che regolamenta la volontaria donazione del sangue è compresa quella della donazione del cordone ombelicale.

Nel 2011 i ‘Lions Club’ in Italia hanno scelto come ‘Tema nazionale dio Studio’ quello della sensibilizzazione e dell’informazione sul valore della donazione del sangue del cordone ombelicale ed il ‘Lions Club Roma Castel S. Angelo’ è promotore di un convegno interclubs distrettuale che si terrà il 3 marzo con il patrocinio ed il contributo del Consiglio Regionale del Lazio.

Il programma prevede interventi su argomenti di generale interesse sulle sedi e modalità di donazione, importanza per gli obiettivi di ricerca scientifica e per le applicazioni medico curative già possibili, aspetti etici e morali della volontarietà di un gesto solidaristico senza dimenticare quelli bioetici e legislativi.

 

Partecipano i Relatori (ordine alfabetico)

 Prof. William Arcese –(Ordinario di Ematologia – Direttore del ‘Rome Transplant Network’ U.O.C. Trapianto Cellule Staminali – Policlinico Universitario ‘Tor Vergata’ – Roma)

“Esperienza clinica nel trapianto di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale”

 Prof. Romano Cataldo Forleo – (Ginecologo - Membro del Comitato Nazionale di Bioetica)

“Verso una medicina per la felicità”

 Gonzalo Miranda L.C.(Preside Facoltà di Bioetica - Ateneo Pontificio ‘Regina Apostolorum’)

“La cultura del dono, tra famiglia e società”

 Prof. Giuseppe Mulas - (Primario di Ematologia - Centro Trasfusionale Osp. ‘S. Giovanni di Dio)

“Legislazione Italiana e Prospettive”

 Dott.ssa Maria Cristina Tirindelli(Presidente Associazione Donatrici Italiane del Sangue del Cordone Ombelicale - Sezione Regionale del Lazio – ADISCO LAZIO Onlus)

“Come, dove e quando donare il sangue del cordone ombelicale”

Modereratore

Dr. Mario Bernardini

(medico giornalista. Presidente Stampa Medica - FNSI)

Al termine del convegno è prevista una visita guidata del Museo Storico Nazionale dell'Arte Sanitaria

   

Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria - Via Sassia 3, 00193 - Roma | Tel.: 06.6893051 | Fax.: 06.6833485
e-mail: segreteria@asas-accademia.it